William Hill Casino
calcio mercato

La tua pubblicità qui!
Contattaci

Giovedì 18 Luglio 2019
NOTIZIENOTIZIE

Torino Polo del '900, 09/06/2019 -

“Loving Pirandello: dalla Terra allo Spazio” – Il festival piemontese dedicato al Premio Nobel siciliano, creato e diretto dal regista Giulio Graglia, si apre quest’anno con una novità importante, ovvero la collaborazione con il Polo del ‘900, una delle realtà culturali più significative del territorio piemontese. Infatti, oltre alle location tradizionali come il Circolo dei Lettori, il Circolo della Stampa Sporting e Coazze, alcune delle rappresentazioni saranno localizzate dentro la struttura torinese che ha allestito nel cortile interno un nuovo spazio con circa 200 posti a sedere e un palcoscenico di grande impatto tecnico e scenografico. L’apertura del cortile alla città è stata resa possibile grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo, che è anche sostenitore del festival. A questi luoghi si aggiunge il Parco della Tesoriera e il Mercato Centrale di Torino, nuovo spazio cittadino che lega l’arte culinaria a quella dei grandi eventi culturali sul territorio. Ma oltre queste nuove location che si aggiungono a quelle tradizionali, la XIII Edizione del Festival Luigi Pirandello pone la sua attenzione su vari temi di carattere letterario, sociale e culturale del XX secolo. Così come spiega Giulio Graglia, anima pensante e direttore artistico del Festival Pirandello: “L’edizione 2019 che si inaugura con la collaborazione del Polo del ’900 si apre ancor di più ai temi letterari, sociali e culturali del XX secolo ed è per questo che già nel nome appare Festival Nazionale Luigi Pirandello e del ‘900. Tre i temi portanti: la figura della donna, la luna, il ’69; viene dato ampio spazio a spettacoli realizzati e pensati da donne. Partendo da Futurismo, si celebra il cinquantenario della Luna, senza dimenticare i 70 anni di Superga, per arrivare all’autunno caldo. Fra i talenti presenti, siamo orgogliosi di potere annunciare un artista molto amato e stimato, ovvero Neri Marcorè che è la nostra punta di diamante. Insomma, l’offerta è ampia e soddisferà, almeno questa è la nostra speranza, il pubblico che ci segue, attraverso spettacoli, incontri, video, musica e prosa. Da Torino e dal Polo del ‘900 il Festival si diffonde in più location fino a raggiungere Coazze, dove tutto ebbe inizio nel 1901 con Luigi Pirandello”. Il Festival oltre al programma artistico, ospita il Premio Giovanni Graglia, nato nel 2005 per ricordare il padre del regista Giulio e presieduto dalla scrittrice Sabrina Gonzatto. Quest’anno il premio sarà assegnato in autunno alla giornalista Alessandra Comazzi e alla prof. Anna Maria Poggi. Insomma, i nomi eccellenti che parteciperanno a questa ricca edizione del XIII Festival Pirandello, si aggiungono ai grandi artisti che in tanti anni hanno arricchito con la loro collaborazione questo evento di grande impatto culturale. Ricordiamo Corrado Tedeschi, Leo Gullotta, Vetrano e Randisi, Sebastiano Lo Monaco, Gipo Farassino, Carlo Simoni, Mario Brusa, Giovanni Moretti, Riccardo Forte, Il Teatro delle Dieci, Natalino Balasso, Giovanni Mongiano, Enrico Lo Verso, Mariella Lo Giudice, Carlotta Micol De Palma, il Balletto Teatro Torino diretto da Viola Scaglione.

Questo è il programma completo, con le date e i luoghi del XIII Festival Luigi Pirandello:

10 giugno ore 18 – Futurismo – Rai Teche di Via Verdi 31 a Torino

11 giugno ore 18 – Femminilità Diffusa – Il Circolo dei Lettori Via Bogino 9

17 giugno ore 18 – - Pirandello VS Soriano - Circolo della Stampa Sporting Corso Agnelli 45 Torino

19 giugno ore 21 – Neri Marcorè – Polo del ‘900 Via del Carmine 14 Torino

20 giugno ore 21 – Io, Marta – Polo del ‘900 Via del Carmine 14 Torino

27 giugno – Memoria di Carta, L’Editoria Piemontese – Il Circolo dei Lettori Via Bogino 9 Torino

1 luglio ore 21 – Ma cos’era mai questo Toro ? – Tesoriera Corso Francia 186/192 Torino

2 luglio ore 21 – Donne – Polo del ‘900 Via del Carmine 14 Torino

4 luglio ore 21 – Da Woodstock all’autunno caldo – Polo del ‘900 Via del Carmine 14 Torino

9 luglio ore 21 – Sfumature di Donne di Scienza – Polo del ‘900 Via del Carmine 14 Torino

11 luglio ore 18 – Smisurata Preghiera – Mercato Centrale Piazza della Repubblica 25 Torino

14 luglio ore 18 – Concerto in Quota – Borgata Oliva Coazze (To)

16 luglio ore 21 – Effetto Luna – Polo del ‘900 Via del Carmine 19 Torino

18 luglio ore 21 – Effetto Luna – Villa Prever – Tosco Viale Italia 61 n. 72 Coazze (To)

Salvino Cavallaro

 

               

 

Salvino Cavallaro
  • ad un amico
   Seguici su Facebook

La tua Pubblicità Qui!

Tel.
Fax
e-mail : @.it
Responsabile Settore Pubblicità

Cell.

Info